Sabato a Meda con la Pistoiese  Con il Lecco un po’ di pubblico?
Il momento dell’espulsione di Cicconi domenica scorsa (Foto by foto Cusa)

Sabato a Meda con la Pistoiese

Con il Lecco un po’ di pubblico?

Il Como giocherà ancora in Brianza per consentire l’ultimazione dei lavori di manutenzione sul campo del Sinigaglia.

Un anticipo utile, quello del prossimo sabato. Perché se questa è una settimana corta, la prossima sarà cortissima visto che tra sette giorni, mercoledì 7, è in programma il primo turno infrasettimanale che porterà il Como in trasferta contro la Juventus Under 23.

Per questo alcune squadre hanno già chiesto, e ottenuto, di poter anticipare la propria gara di un giorno. Sabato quindi il Como giocherà la sera, con la Pistoiese a Meda, ma già nel pomeriggio saranno in campo la Juve B con la Giana e si giocherà anche Livorno-Lecco.

In vista della partita di sabato, che il Como giocherà appunto ancora a Meda per consentire l’ultimazione dei lavori di manutenzione sul campo del Sinigaglia, ci sarà un’assenza sicura, quella di Cicconi. Ieri il giudice sportivo lo ha squalificato per un turno dopo la doppia ammonizione di domenica (al Renate 1.500 euro di multa per l’avvio ritardato).

Tutti a disposizione invece gli altri giocatori, che continuano comunque a essere controllati regolarmente con i tamponi. Le nuove disposizioni sono leggermente modificate: non più controlli ogni quattro giorni ma solo a 48 ore dalla gara. Evidentemente con partite ravvicinate come le prossime il discorso cambia poco, perché i controlli avvengono tassativamente prima di ogni partita.

Intanto il Como sta studiando la possibilità di aprire parzialmente lo stadio per il vero debutto casalingo, quello di domenica 11 ottobre nel derby con il Lecco. Nei prossimi giorni se ne saprà di più, anche dopo il confronto della società con le autorità preposte alla sicurezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA