Scattano le Universiadi
Tre comaschi in azzurro

Martina Rizzelli, Letizia Paruscio e Alberto Tentardini sono i comaschi che parteciperanno all’edizione numero 30 delle Universiadi, ospitate a Napoli

Scattano le Universiadi Tre comaschi in azzurro
NUOTO - Letizia Paruscio
(Foto di lariosport lariosport)

Martina Rizzelli, Letizia Paruscio e Alberto Tentardini sono i comaschi che parteciperanno all’edizione numero 30 delle Universiadi, ospitate a Napoli. Il difensore Tentardini (22 anni, casacca del Monza in serie C) è stato il primo a scendere in campo, impegnato nello stadio Arechi di Salerno con la maglia dell’Italia contro il Messico nel torneo di calcio.

I giochi olimpici riservati agli studenti universitari, inizieranno invece domani per la ginnasta Martina Rizzelli e per la nuotatrice Letizia Paruscio con la cerimonia inaugurale, compresa l’emozionante sfilata di tutti gli atleti, allo stadio San Paolo di Napoli. Quasi 8mila gli atleti, quasi equamente divisi tra maschi e femmine, che parteciperanno a questa edizione, in rappresentanza di 127 paesi. Dell’Italia il primato dei partecipanti con 361 atleti, seguita dagli Stati Uniti con 292 e Giappone con 281. Nella top ten anche Russia, Canada, Corea del Nord, Francia, Cina, Messico e Australia. Ventidue i paesi con almeno 100 atleti; un solo iscritto al maschile per Gambia e Zimbabwe e al femminile per il Principato di Monaco. Letizia Paruscio, sarà impegnata nelle gare di nuoto, che si svolgeranno nella piscina Felice Scandone a Napoli. La comasca (23 anni, tesserata per la Canottieri Aniene) giovedì mattina sarà al via nelle batterie dei 200 dorso. Nel pomeriggio a partire dalle 18 la semifinale, mentre la finale è in programma 24 ore dopo. Martina Rizzelli (21 anni compiuti il 24 marzo) venerdì sarà in gara nell’artistica femminile, nella gara a squadre,

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True