Scendono in campo i tifosi  Vogliono un faccia a faccia
tifosi pesi massimi (Foto by Fabrizio Cusa)

Scendono in campo i tifosi

Vogliono un faccia a faccia

Un faccia a faccia pubblico (seppure via computer) tra gli attori principali della vicenda del Como 1907, nato poco più di un anno fa

Adesso basta. I tifosi del Como vogliono chiarezza. Alla fine di un’estate che più incerta non poteva essere, tra voci, accuse, posizioni ambigue, paraventi, scaricabarile, il gruppo dei Pesi Massimi ha ufficializzato sulla sua pagina facebook una iniziativa per certi versi clamorosa. Un faccia a faccia pubblico (seppure via computer) tra gli attori principali della vicenda del Como 1907, nato poco più di un anno fa. Un tavolo cui sono invitati i due proprietari Massimo Nicastro e Roberto Felleca, il sindaco Mario Landriscina, l’assessore allo sport Marco Galli e l’ex finanziatore del settore giovanile Marco Hefti. Non ci saranno nè Ninni Corda, visto che le questioni tecniche resteranno sullo sfondo, nè i finanziatori esterni Verga e Bisazza. Ci saranno loro, ovviamente, gli ex curvaioli dei Pesi Massimi organizzatore della iniziativa e alcuni rappresentati della Curva Azzurra.

Così recita il comunicato: «Ci stiamo adoperando per organizzare un incontro tra la proprietà del Como ed i tifosi, coinvolgendo anche altri soggetti che possano aiutare a chiarire certe situazioni opache che hanno provocato i malumori che tutti stiamo vivendo.

Possiamo rendere noto che, da noi invitati, hanno già dato la propria disponibilità a partecipare:

Roberto Felleca, Massimo Nicastro, Marco Hefti, Mario Landriscina, Sindaco di Como, Marco Galli, assessore comunale allo sport. Sarà nostra cura invitare dei rappresentanti della tifoseria della curva e delle due principali testate giornalistiche cittadine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA