Hockey Como, un altro ko
E siamo già al terzo su tre

Non decolla la stagione dei biancazzurri, ancora malinconicamente a zero punti

Hockey Como, un altro ko E siamo già al terzo su tre
Hockey Como ancora sconfitto in campionato

Niente da fare. Como deve ancora rinviare l’appuntamento con la prima vittoria nell’Italian hockey league. La trasferta a Caldaro, la seconda di fila, ha visto il secondo debutto per Hector Majul. Il messicano è tornato a vestire la casacca dei comaschi ma non ha potuto festeggiare non riuscendo ad entrare nel marcatore.

Decisiva per l’esito finale la seconda frazione con i bolzanini che hanno messo a referto tre reti. Primo periodo senza gol e decisamente equilibrato, anche nelle conclusioni (10-9 per i padroni di casa) con i ragazzi di coach Massimo Da Rin che non sfruttano le due superiorità numeriche.

Avvio di secondo tempo difficile per i biancoblù che capitolano dopo 57” e dopo 5 minuti incassano il raddoppio dei bolzanini che nel finale trovano il tris che indirizza la contesa. L’avvio dell’ultimo periodo è caratterizzato dal nervosismo sul ghiaccio:Como paga nei primi quattro minuti tre penalità che però non vengono monetizzate dal Caldaro.

L’elettricità in campo non scende e anche i padroni di casa vengono puniti, per due volte, ma purtroppo i comaschi non trovano la via del gol. Il match si chiude senza altre emozioni.

Como rimane ancorato sul fondo della classifica, dopo quattro gare, e rimanda ancora l’appuntamento con la prima vittoria. Ma la fiducia che si possa sbloccare resta viva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}