Salta il Torneo Gosetto

Ambrosoli: «Basta, mollo»

Oltre il danno le beffa. Mentre il consiglio direttivo dell’Hockey Como decideva di annullare il torneo, in comune veniva firmato il nulla osta per le tribune

Salta il Torneo Gosetto Ambrosoli: «Basta, mollo»
hockey torneo gosetto
(Foto di lariosport lariosport)

«A breve chiuderemo la stagione sportiva più buia della nostra storia: l’inagibilità dello stadio ci ha fatto perdere sponsor, entrate dalla rivendita di biglietti ed ora anche il nostro torneo Gosetto. Mi riserverò nei prossimi giorni di valutare anche un’eventuale cessione del club». È duro Luca Ambrosoli, presidente dell’Hockey Como, nell’annunciare la decisione, presa dal consiglio direttivo, di annullare l’edizione numero 29 del prestigioso torneo internazionale giovanile “Stefano Gosetto” «Abbiamo preso atto dell’assenza di garanzie istituzionali relative all’apertura del palazzetto di Casate per il weekend del 24-25 marzo, periodo in cui era programmata, già da tempo, la prestigiosa manifestazione di caratura Internazionale - si legge nel comunicato della società biancoblù -. Così siamo giunti a questa sofferta decisione anche perché a oggi non abbiamo ancora ricevuto garanzie e comunicazioni ufficiali da parte del comune di Como e della Csu di poter utilizzare l’impianto da gioco».

Oltre il danno le beffa. Mentre il consiglio direttivo dell’Hockey Como decideva di annullare il torneo Gosetto, in comune veniva firmato il nulla osta per l’apertura delle tribune del palazzetto di Casate, sino ad un massimo di novantanove spettatori. «Sono molto dispiaciuto per la decisione presa dalla società -dice l’assessore allo sport Marco Galli -. Ho parlato anche con il presidente Ambrosoli e gli ho chiesto perché non avesse chiamato per avere notizie. Mi ha fatto capire che ormai era troppo tardi per tornare sull’annullamento e per organizzare il torneo. Lo ripeto, sono molto dispiaciuto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}