Spreafico ritrova Lambruschi
Laura Spreafico con la maglia di Parma (Foto by Simone Clerici)

Spreafico ritrova Lambruschi

La giocatrice di Asso è ancora a Parma per dare tre esami all’università, ma a fine mese verrà presentata a Ragusa

Questo matrimonio, tra Laura Spreafico e Gianni Lambruschi, s’ha da fare (cestisticamente parlando). La giocatrice di Asso è ancora a Parma per dare tre esami all’università, ma a fine mese verrà presentata a Ragusa. Il 21 agosto poi inizierà la sua undicesima stagione in A1 e la prima con le siciliane guidate da coach Lambruschi. Sarà quindi curioso vedere due comaschi ed ex Comense nell’altro capo dell’Italia. Spreafico ha disputato un ottimo campionato a Parma trovando la sua consacrazione, e in Sicilia proverà a fare un ulteriore salto di qualità. Non è escluso che sul suo trasferimento abbia influito la situazione precaria delle emiliane (forse si ritirano). «A Parma mi sono trovata molto bene – spiega Spreafico –. Avevo bisogno di ritrovare fiducia nei miei mezzi e di capire se potevo stare ancora a certi livelli in A1, e così è stato. Ed è anche grazie a Parma se è arrivata la chiamata di Ragusa. Qui però la situazione è incerta e sarebbe un dispiacere enorme perdere questa società storica; oltretutto ci sono già passata con la Comense».


© RIPRODUZIONE RISERVATA