Sprint tricolore in salsa comasca Grazie a Zaffanella e Nessi
Guenda Zaffanella (a sinistra, oro) ed Erica Ceresa (bronzo)

Sprint tricolore in salsa comasca
Grazie a Zaffanella e Nessi

I nostri sono super nella prova dell’Alpe Cimbra, anche perché si aggiungono altri tre bronzi

Sugli scudi i comaschi Guenda Zaffanella e Carlo Nessi fregiatisi dell’oro (oltre a tre bronzi) ai campionati italiani Sprint Distance di corsa d’orientamento all’Alpe Cimbra (Trentino). La manifestazione si è svolta a Folgaria su un tracciato in maggior parte asfaltato con “aperture” su parchi pubblici e boschi a un’altitudine fra 1100-1275 metri.

Su un tracciato di 2500 metri l’azzurrina Guenda Zaffanella (OriComo) si è imposta in W17/18 con il crono di 14’44” prevalendo nei confronti della vicentina Annarita Scalzotto (15’15”, Erebus Orientamento) e dell’altoatesina Vera Chiusole (15’40”, Sport Club Merano). L’intramontabile Carlo Nessi (Varese Orienteering) ha vinto chiaramente la prova degli M75 (1900) in 15’06” e staccato di oltre 2’ Cesare Spacca (17’09”, Oricuneo).

Bronzo per Erica Ceresa (W19/20) e Filippo Moscatelli (M15/16) dell’Oricomo nonché Barbara Giuganino (W35, Polisportiva Besanese). Sulle rispettive distanze di 2800, 2500, 2300 metri hanno chiuso con i tempi di 16’46, 14’45”, 15’55”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA