Squadra olimpica già al lavoro Con cinque comaschi ai remi
Pietro Willy Ruta (con la barba)

Squadra olimpica già al lavoro
Con cinque comaschi ai remi

Da oggi al 25 gennaio azzurri al lavoro a Sabaudia. Rocek, Mondelli, Bertolasi, Pelacchi e Ruta ci sono

Sono cinque i comaschi convocati a Sabaudia per il primo raduno nazionale 2019 della squadra olimpica, che inizia alle 19 di oggi e terminerà venerdì 25 gennaio.

Per il gruppo senior sono stati chiamati Aisha Rocek (Carabinieri- Lario), Filippo Mondelli (Fiamme Gialle- Moltrasio), Giorgia Pelacchi ( Lario), Sara Bertolasi (Milano - Lario), mentre Pietro Willy Ruta (Fiamme Oro) fa parte dei pesi leggeri. A questo appuntamento il direttore tecnico Francesco Cattaneo si avvarrà, come sempre, dello staff del quale fa parte anche Stefano Fraquelli, capo allenatore settore Olimpico femminile.

Messe ormai alle spalle le festività natalizie, dunque, si riparte per una stagione decisiva. I Mondiali assoluti dal 25 agosto all’1 settembre in programma a Linz in Austria, infatti, saranno quelli della qualificazione olimpica. In corsa per guadagnare il pass per Tokio 2020 anche i nostri.

A cominciare da Filippo Mondelli, prodiere del quattro di coppia maschile, che ha riportato in Italia il titolo mondiale della specialità dopo vent’anni. Il capovoga Pietro Ruta non vuole affatto perdere la qualificazione del doppio pesi leggeri (l’unica specialità olimpica maschile pielle rimasta), dopo aver sfiorato le medaglie a Londra 2012 e Rio 2016. Anche Sara Bertolasi ha due presenze a cinque cerchi in due senza e non intende mancare la terza. Ma a Tokio esordirà come nuova specialità olimpica il quattro senza femminile, che vede più che mai interessate Aisha Rocek e Giorgia Pelacchi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA