Test con Massagno  Cantù pensa a Brindisi
Coach Nicola Brienza (Foto by Andrea Butti)

Test con Massagno

Cantù pensa a Brindisi

Presenti sia Mitchell, sia Jefferson – assente Udanoh, in rotta con la società - coach Brienza parte con Gaines in cabina di regia

Sabato mattina alternativo per l’Acqua San Bernardo Cantù che, durante la lunga sosta per la Final Eight di Coppa Italia e gli impegni delle nazionali, ha disputato uno scrimmage a sorpresa a Vighizzolo contro gli svizzeri della Sam Massagno. Serviva riassaporare il ritmo partita a meno di dieci giorni dalla ripresa del campionato: Cantù, lunedì 4 marzo, affronterà al PalaBancoDesio l’Happy Casa Brindisi alle 20.30 per la 20ª giornata di campionato.

Presenti sia Mitchell, sia Jefferson – assente Udanoh, in rotta con la società - coach Brienza parte con Gaines in cabina di regia, supportato sugli esterni dal duo Blakes-La Torre. Sotto canestro Quaglia da centro, affiancato da Davis. Molto bene anche Gaines, già in doppia cifra dopo i primi dieci minuti di gioco. Da segnalare anche l’ottimo contributo di Boev, giovane russo classe 2001 aggregato alla prima squadra.

Nella seconda frazione si scatena la coppia Davis-Gaines, positivo anche Parrillo, sia in attacco che in difesa. Nel terzo periodo tanti minuti per i giovani Pappalardo e Baparapè, con quest’ultimo autore di 4 punti consecutivi nei primi istanti del secondo tempo, 7 in tutto al termine dell’incontro. Nell’ultimo periodo di gioco torna a segnare un canestro dietro l’altro Gaines, con coach Brienza che nel frattempo concede altri minuti al giovane Boev. Nel finale ancora Davis grande protagonista: sarà il top scorer dello scrimmage con 25 punti. Gaines chiude a 24, doppia cifra anche per Blakes con 16 punti. Oggi giorno libero, domani si torna in palestra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA