Tra Mondiale e Coppa è un Pretini da applausi
Il comasco William Pretini (al centro)

Tra Mondiale e Coppa
è un Pretini da applausi

Per il comasco prestigiosi risultati in Francia per l’individuale di fossa e la prova a squadre

Quinto posto nel Campionato del mondo categoria Junior individuale di fossa; secondo classificato nella prova a a squadre e argento nella Coppa del Mondo individuale (dati dalla somma dei risultati ottenuti nell’Europeo e nell’iridato).

È stata una trasferta piuttosto fruttuosa in Francia per William Pretini.

Il diciassettennne di Fino Mornasco anche a Megeve, ha dimostrato di essere uno dei prospetti più interessanti nel panorama del tiro al piattello nazionale.

Durissima la prova individuale, prevista sulla distanza dei duecento piattelli, da “abbattere” in quattro giorni. Pretini è sempre rimasto agganciato al gruppo dei migliori, chiudendo poi quinto, non lontano dalla zona medaglie.

Il comasco ha avuto anche un’altra soddisfazione:è stato scelto come portabandiera dell’Italia nella sfilata inaugurale del mondiale che ha visto al via 322 atleti in rappresentanza di tredici nazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA