Tricolori Juniores e Promesse Sono in tre a caccia del podio
Mattia Casarico

Tricolori Juniores e Promesse
Sono in tre a caccia del podio

Casarico, Pedreschi e Molinari i comaschi con più chance ad Ancona

Con 1152 atleti-gara (in rappresentanza di 211 società) si disputano sabato/domenica ad Ancona i campionati italiani individuali indoor Juniores/Promesse. In palio 52 scudetti tricolori e i comaschi sono 18.

I maggiori candidati per il podio si possono identificare in Mattia Casarico (400, Bernatese) e Gaia Pedreschi (4x1giro, Atletica Brescia), mentre negli Under 20 i favori si appuntano sul turatese Ruskin Nwagwu Molinari (Riccardi Milano) campione uscente dei 60.

Quest’ultimo (classe 2000 e di origini gambiane) è cresciuto nell’Atletica Rovellasca. Con il team meneghino lo scorso anno si è fregiato anche del titolo di staffetta 4x200 Juniores. Stavolta non allineata in quanto alcuni componenti sono passati fra gli Under 23 formando il corrispondente quartetto allo start.

Altra tricolore uscente è Gaia Pedreschi (Atletica Brescia) con la 4x1 giro Promesse. Le “rondinelle” contano ancora su una forte staffetta e la Pedreschi sarà pure ai blocchi dei 60. Riguardo a Mattia Casarico (accreditato di un 46”58) va rimarcata la sua crescita esponenziale che ne ha caratterizzato la scorsa stagione. Oltre alla maglia azzurra di categoria è stato chiamato agli Europei assoluti outdoor di Berlino seppure come riserva della 4x400.

Il drappello voltiano dell’Atletica Lecco è composto dagli Ju Gabriele Bergna (60/200) e Bianca Pizzi (400) nonché dalle Promesse Jacopo Casartelli (60), Marco Leone (60hs/asta), Federica Maggi (lungo). Nella categoria maggiore figurano, inoltre, Chituru Ali (Albatese, neo campione regionale dei 60hs), il canturino Federico Maione (Free Zone), Chiara Fumagalli (Atletica Mariano), Chiara Morelli (Osa Saronno) in gara negli 800.

Fra gli Under 20 ci sono Roberto Guerra (triplo, Bernatese), Alessia Baldini (400, Calcestruzzi Corradini Excelsior), Micol Caprani (800, Atletica Centro Lario), Irene Masiero (lungo, Nuova Atletica Varese), Alice Narciso (800/1500, Pro Sesto), Luca Roncareggi (60, Fanfulla Lodigiana).n


© RIPRODUZIONE RISERVATA