Un comasco quasi in B  Promozione sul divano?
cappelletti (n. 23) festeggiato dopo un gol (Foto by lariosport lariosport)

Un comasco quasi in B

Promozione sul divano?

«Aspettiamo a cantare vittoria perché può succedere sempre di tutto». E’ cauto Daniel Cappelletti, sulla promozione del suo Vicenza in serie B

«Aspettiamo a cantare vittoria perché può succedere sempre di tutto». E’ cauto Daniel Cappelletti, sulla promozione del Vicenza in serie B. Il difensore di Cantù (28 anni), è stato protagonista della splendida cavalcata con il “Lane” (così chiamano la squadra i tifosi, ricordando lo storico sponsor, la Lanerossi) nel girone B della serie C. I veneti, al momento dello stop per il coronavirus, erano al comando della classifica con 61 punti e 6 lunghezze di vantaggio sulla Reggiana.

Cappelletti e compagni, erano lanciati verso la promozione. Che adesso dovrebbe arrivare, nonostante la pandemia. «Nel consiglio di Lega si sono trovati tutti d’accordo per la promozione delle prime tre dei gironi (oltre al Vicenza, il Monza nell’A e la Raggina nel C nda) -dice il difensore centrale canturino-. Ora però bisogna aspettare che la cosa venga ufficializzata dal Consiglio federale. E quindi noi aspettiamo a festeggiare. Non si sa mai». Per il comasco si tratterebbe della seconda promozione in carriera, dalla C alla B. La prima quando difendeva i colori del Cittadella, nella stagione 2014-15. Una festa che però durò poco per Cappelletti che in estate passò al Padova, dove è rimasto sino al giugno del 2019.


© RIPRODUZIONE RISERVATA