Una canzone per Iozzia  «Corri ragazza corri»
ivana iozzia in gara (Foto by lariosport lariosport)

Una canzone per Iozzia

«Corri ragazza corri»

“Calypso girl” dell’ultimo album dal titolo “Penne e Calamai” del cantautore comasco Renato Franchi

«E tu corri ragazza corri, corri più forte del vento». E’ l’inizio della canzone “Calypso girl” dell’ultimo album dal titolo “Penne e Calamai” del cantautore comasco Renato Franchi.

La canzone è ispirata ad Ivana Iozzia, alla sua lotta contro il tumore e il ritorno all’agonismo. Il nome della campionessa di Lurate Caccivio non compare mai, ma è stato lo stesso cantautore, anche durante l’esibizione della scorsa settimana a Como all’Officina della musica, a confermarlo. «Avevo letto la notizia di una ragazza, una campionessa di running di Lurate Caccivio, che qualche anno fa ha combattuto e vinto, contro un brutto male, tornando a gareggiare -ha spiegato Franchi -.Poi il male si è ripresentato ancora e lei lo ha combattuto di nuovo. Non solo tornando a gareggiare, ma portando a casa risultati importanti. Così ho scritto una canzone per una ragazza e per tutte le persone che corrono più in fretta del dolore». Iozzia è venuta a conoscenza, solo sabato scorso, di essere l’ispiratrice della canzone.

«All’Officina della Musica c’erano tra il pubblico due mie colleghe di lavoro che mi hanno chiamato subito quando il musicista ha presentato la canzone “Corri Ragazza Corri Calypso Girl” facendo il mio nome -spiega la luratese, 48 anni tre volte campionessa italiana assoluta di maratona e con diversi successi, anche a livello internazionale, nella corsa in montagna -. Sono cose che fanno piacere, quando scopri che ti viene dedicata una canzone. Franchi mi ha anche detto che ha preso spunto per il testo da un articolo pubblicato sul giornale “La Provincia”, dal quale è venuto a conoscenza della mia storia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA