Un’altra canzone azzurra  La playlist della storia
LA SQUADRA A FINE PARTITA (Foto by Fabrizio Cusa)

Un’altra canzone azzurra

La playlist della storia

Un brano cantato e musicato da Leo Valli (imitatore, comico e speaker al Sinigaglia), con la partecipazione artistica del cantautore Filippo Andreani

La playlist si allunga. Domenica al Sinigaglia abbiamo ascoltato l’ultima produzione musicale dedicata al Como. Un brano cantato e musicato da Leo Valli (imitatore, comico e speaker del Sinigaglia, ma soprattutto tifoso azzurro), con la partecipazione artistica del cantautore Filippo Andreani, che si aggiunge alla lunga serie di brani dedicati agli azzurri.

Una storia lunga e ricca di aneddoti. L’ultimo dei quali, forse il più gustoso, è legato proprio all’ultima produzione. Che ci racconta l’autore, Leo Valli: «L’idea è partita dall’esigenza di accantonare... Azzurro». Cioè? Ma come: il brano icona che, involontariamente (Celentano mica lo scrisse per il Como...) ha accompagnato l’ingresso in campo degli azzurri, prima Negli Anni Settanta (sparato dallo speaker di allora Walter Gatti) e poi recuperato negli Anni Duemila....

«Non mi è mai andato giù il fatto che il Como avesse una canzone non scritta apposta per lui. Così, io che ho sempre sognato di fare il cantante, mi sono messo lì una sera, ho inventato il motivetto fischiettando e ci ho abbinato un testo semplice, una poesiola. Poi ho coinvolto l’amico Andreani che ci ha dato una grossa mano a dargli uno spessore artistico, e i Pesi Massimi hanno fatto il resto. Con una mia idea».

Dicevamo che non sono poche le canzoni dedicate al Como, nella storia. Come succede a ogni squadra di calcio che è centrale nella vita di una comunità. Si partì con “Forza Comm” di Giuseppe Fioroni, tuttora titolare del famoso omonimo ristorante di Carate Urio, negli Anni Settanta. Poi due produzioni Anni Ottanta: “Como cha cha cha” di Alex Mancini e “A... Come Como” di Ori e Grieco. E altre di cui si parla sul giornale di oggi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA