Yacht Club, festa con la vela
I regatanti (Foto by Gianfranco Casnati)

Yacht Club, festa con la vela

Per vedere 50 partecipanti ad una regata di vela sul lago di Como forse bisognerebbe ritornare agli Anni ’50.

Successo al di là di ogni attesa della Regata di Chiusura dello Yacht Club Como sulle acque del primo bacino. Per vedere 50 partecipanti ad una regata di vela sul lago di Como forse bisognerebbe ritornare agli Anni ’50. Eppure il “miracolo” c’è stato. Non solo. Una presenza così massiccia di vele ha richiamato necessariamente tanti spettatori sulle rive, suscitando una piacevole sorpresa. Nel primo pomeriggio con partenza alle ore 14 fronte Villa d’Este la flotta dello Yacht Club Como con i ragazzi delle squadre agonistiche laser Bug, Laser 4.7 e Laser Standard, per un complessivo numero di 50 partecipanti, si sono riuniti sulla linea di partenza con 4/5 nodi di “breva”. Si sono svolte ben due prove per la Classe Laser e Cabinati e una prova invece per quanto riguarda i laser Bug. Al primo posto nella classe libera cabinati si è aggiudicato la coppa il J22 timonato da Giovanni Puntello. Nella Classe Laser 4.7 al primo posto Augusto Mondelli. Nella Classe Laser Radial al primo posto Lucia Del Vecchio. Nella Classe Bug Standard al primo posto Giulia Ghiringhelli. Infine nella Classe Bug Race al primo posto Seneca Veronelli. Al termine delle regate, si sono svolte le premiazioni nella sede dello Yacht Club Como.


© RIPRODUZIONE RISERVATA