Zambrotta, la Cina è (più) vicina Da Suning con Capello e Brocchi
Gianluca Zambrotta

Zambrotta, la Cina è (più) vicina
Da Suning con Capello e Brocchi

Nuova avventura all’estero dopo il Chiasso e l’India. Nello staff di Don Fabio dovrà portare in alto il Jiangsu.

Dall’India, con l’ex compagno campione del mondo Simone Barone, alla Cina, con Fabio Capello e Cristian Brocchi. Continua a essere all’estero il mondo pallonaro di Gianluca Zambrotta, che lavorerà al fianco del guru della panchina e all’ex milanista al Jiangsu, la squadra di Suning, il colosso economico padrone dell’Inter.

Dopo aver vista sfumare la pista Paulo Sousa, in uscita dalla Fiorentina, Zhang Jindong ha deciso di puntare tutte le sue carte di Don Fabio che, a 71 anni, ha scelto di avvalersi di due collaboratori comunque giovani, ma già con qualche esperienza alle spalle: per il comasco, infatti, oltre al Delhi Dynamos, c’è stato anche il Chiasso e per Brocchi, cresciuto nelle giovanili del Milan, dopo una fugace apparizione anche sulla panchina della prima squadra, ecco pre l’esperienza in B con il Brescia.

Per tutti un (ricco) contratto biennale, con la prospettiva di centrare un risultato prestigioso (ovviamente per la prossima stagione, visto il campionato ancora in corsa): puntare dritti al titolo cinese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA