Allarme puma: «È qui sotto casa»  Caccia aperta tra Casnate e Senna
Casnate: una delle quattro gabbie posizionate dalla Polizia provinciale tra Casnate, Cantù e Senna per intrappolare il felino

Allarme puma: «È qui sotto casa»

Caccia aperta tra Casnate e Senna

Una famiglia con una bimba di 8 anni ieri si è imbattuta nell’animale e ha chiamato il 1515. Poi il felino si è diretto verso Navedano.

È comparso di nuovo, ieri, di primissima mattina, alle 6.40, a Casnate. Ad avvistare l’animale che, per la Polizia Provinciale, è un puma, e a chiamare il 1515, è stata una famiglia di tre persone: papà, mamma, e bimba di 8 anni. «Dal balcone abbiamo visto, a qualche decina di metri dal cancello del nostro giardino, nel prato, sotto l’albero, questo grosso felino, che cercava forse di arrampicarsi sul tronco. E’ stata una sensazione strana, perché si capiva che era un animale fuori posto, fuori dal suo habitat», racconta Vijay Kumar, il papà della piccola Emily.

Il predatore si sta muovendo su più Comuni. Dopo aver fatto razzia di galline a Cantù Asnago ed essere passato già da Casnate con Bernate sabato sera e domenica pomeriggio, quando è stato filmato e fotografato, è molto probabile che l’animale abbia colpito anche a Senna. Da qui, infatti, in queste ore, arriva la notizia di un ferimento, piuttosto sospetto, di due cani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA