Altro furto a Cantù, rabbia contro i ladri

«A folle velocità vicino alle scuole»

Ennesimo colpo, questa volta in via Virgilio: sono stati rubati anelli e catenine d’oro. «Abbiamo avuto paura»

Altro furto a Cantù, rabbia contro i ladri «A folle velocità vicino alle scuole»
L’auto finita contro il palo dopo l’inseguimento iniziato ad Alzate Brianza

Un altro furto in abitazione, stavolta alle villette di via Virgilio, dove i ladri sono arrivati di giorno, per andarsene con catenine e anelli d’oro.

Sempre Fecchio. Proprio dove tre ladri, inseguiti dalla polizia locale intercomunale di Alzate, dopo 7 chilometri di pericolosa fuga su una Mercedes rubata, e dopo aver tamponato, si scopre ora, un’auto all’altezza del semaforo di via Sparta, sono finiti contro un lampione della pista ciclopedonale. L’indomani, chi lavora nelle vicinanze, non nasconde la propria paura.

«Sono dei folli». Qualcuno ha ricordato, nel commentare la notizia, come in via per Alzate ci sia una scuola primaria, una piazza, l’oratorio. E considerati i sorpassi azzardati, i passaggi con il semaforo rosso, le rotatorie prese in contromano, è andata bene che nessuno si sia fatto male. A parte uno dei ladri, che ha sbattuto la testa contro il parabrezza, incrinandolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA