Arosio, addio a Franco Galli  Amico di Villeneuve ed Ecclestone
Franco Galli (a destra) con Gilles Villeneuve a Zolder la sera prima della morte del campione canadese nel 1982

Arosio, addio a Franco Galli

Amico di Villeneuve ed Ecclestone

Tanti ricordi e aneddoti a metà tra la sua passione per i motori e l’azienda di mobili

I meno giovani di Arosio lo ricordano ancora per le vie del paese a bordo della Lamborghini Miura o dell’Abarth 850, negli anni sessanta.

Franco Galli, “Ul Galet”come lo chiamavano gli amici, morto ieri all’età di 80 anni, è stato un personaggio e non è passato inosservato. Soprattutto per la passione per i motori, con una carriera da pilota, culminata con la vittoria nel 1967 nel Campionato Europeo con l’Abarth 850 TC preparata da Baggioli, battendo Arturo Merzario. E proprio con Merzario aveva una stretta amicizia.

Ma Galli è stato amico anche del grande Gilles Villeneuve, con il quale ha cenato la sera prima della tragica scomparsa del pilota canadese e di Bernie Ecclestone, il gran patron del circus della Formula 1, sino al 2016.

Nella memoria di Galli è sempre rimasta impressa la serata del 7 maggio 1982. Allora stava festeggiando nell’albergo che ospitava la Ferrari per il Gran premio del Belgio a Zolder, il suo 42 compleanno. Quando vide passare Villeneuve, lo invitò a tavola. Il pilota, poche ore dopo, moriva sulla sua Ferrari 126 C2, nelle qualifiche per il gran premio.

(Guido Anselli)


© RIPRODUZIONE RISERVATA