Arosio, al via l’iter di decadenza  Parole grosse in consiglio a Cantù
CANTU’ - IN CONSIGLIO COMUNALE L’AVVIO DELL’ITER DECADENZA DEL SINDACO AROSIO (Foto by Stefano Bartesaghi)

Arosio, al via l’iter di decadenza

Parole grosse in consiglio a Cantù

Assente come annunciato il sindaco, il clima rilassato vacanziero è durato davvero poco. Tante assenze, ma numero legale garantito. Duro match tra il vicesindaco Maspero e Di Gregorio. Sette voti a favore della minoranza, maggioranza astenuta

Tante sedie vuote, come era ampiamente prevedibile per una seduta di consiglio fissata ancora in clima vacanziero, il 27 agosto, ma il numero legale non manca. Si è così aperto ieri sera - con i 7 voti a favore della minoranza e 9 astensioni nella maggioranza - l’iter che porterà, entro fine settembre, a decretare la decadenza del sindaco Edgardo Arosio. Grande assente, proprio lui, che l’aveva ampiamente annunciata, la propria assenza, come critica a una sentenza che rispetta ma non condivide, quella che, dando ragione al consorzio Zanfrini lo rende incompatibile, e per evitare, parole sue, di fare «il tacchino nel forno».

Una pagina su “La Provincia” di martedì 28 agosto 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA