Incidente mortale a Turate  Vittima un ragazzo di 18 anni  Aveva appena preso la patente
L'auto dopo il terribile incidente

Incidente mortale a Turate

Vittima un ragazzo di 18 anni

Aveva appena preso la patente

Fedrik Borghi, di Gerenzano, era alla guida di una Fiat Punto che si è scontrata con un camion

Era un diciottenne di Gerenzano, Fedrik Borghi, patentato solo da un mese, la vittima dell’incidente di venerdì pomeriggio a Turate. Il ragazzo era alla guida della Fiat Punto incendiatasi dopo lo scontro frontale con un camion in via Como. Ferito i modo serio l’amico, che era sul sedile accanto alla vittima, un ragazzo di 19 anni di Bulgarograsso. Si trova ora ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano, dove è stato trasferito con l’elisoccorso.

Lo scontro sarebbe avvenuto mentre l’auto era in fase di sorpasso. Tocca ora ai carabinieri della compagna di Cantù accertare l’esatta dinamica del sinistro.

Di sicuro, l’auto ha preso fuoco dopo l’urto e nel giro di pochissimi secondi è stata completamente avvolta dalle fiamme senza dare scampo alcuno all’autista. A salvare il passeggero un automobilista di passaggio che lo ha estratto dall’auto in fiamme.

C’è anche un terzo ferito, l’uomo di 48 anni che era alla guida del camion: è stato portato al’ospedale di Saronno, le sue condizioni non destano preoccupazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA