Cabiate, denunciato a 14 anni
Colpì con la forbice un ragazzino

I carabinieri lo hanno denunciato per lesioni aggravate e porto abusivo di oggetti atti a offendere

Cabiate, denunciato a 14 anni Colpì con la forbice un ragazzino
I carabinieri della Tenenza di Mariano Comense

È stato individuato e denunciato a piede libero l’autore della tremenda aggressione a un ragazzino di 13 anni avvenuta nella serata di venerdì 6 agosto a Cabiate: la vittima era stata presa a forbiciate, rimanendo ferita alla guancia e alla mano.

L’aggressore sarebbe un altro ragazzino, 14 anni compiuti da pochi mesi, residente in paese, che è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della Tenenza di Mariano Comense per lesioni aggravate e di porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Il diverbio era scaturito per futili motivi e la vittima era stata ferita a una guancia e ad una mano mediante l’utilizzo di una forbice da giardinaggio, riportando lesioni giudicate guaribili in 20 giorni.

I carabinieri, attraverso testimonianze e la denuncia raccolta dalla vittima, sono riusciti così a identificare il responsabile autore dell’aggressione e, a seguito di approfondimenti, di raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza e di responsabilità. Così, dopo aver sentito il tribunale dei minori di Milano, il giovanissimo è stato denunciato a piede libero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}