Cantù, arrestato l’aggressore  Era ricercato per rapina
Il coltellaccio ritrovato dopo l’aggressione in centro

Cantù, arrestato l’aggressore

Era ricercato per rapina

In manette un 27enne: aveva ferito ieri in centro alle 20 un uomo di 38 anni con un coccio di bottiglia, seminando il panico

Identificato e arrestato dai carabinieri di Cantù l’aggressore di 27 anni che ieri all’ora di cena ha ferito in pieno centro un uomo di 38 anni con un coccio di bottiglia, seminando il panico. Erano stati i residenti a segnalare il violentissimo alterco tra tre uomini, visibilmente ubriachi, con il ferito che poi era fuggito in via Matteotti sanguinando vistosamente dal volto.

Il feritore, cittadino italiano originario della Repubblica Dominicana, ufficialmente residente a Saronno ma senza fissa dimora, era ricercato per il reato di rapina aggravata avvenuto lo scorso aprile ai danni di una donna a Vercelli. L’uomo è attualmente detenuto nel carcere del Bassone.

I carabinieri stanno altresì indagando ulteriormente sull’episodio, tanto che questa mattina hanno ritrovato in un cortile di via Matteotti un coltello da cucina, verosimilmente utilizzato da uno dei contendenti e che era stato segnalato ieri anche da alcuni testimoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA