Cantù, cantiere a sorpresa  L’asfalto sostituirà i lastroni
La pavimentazione a lastroni in via Roma nei pressi dello sbocco sulla piazza

Cantù, cantiere a sorpresa

L’asfalto sostituirà i lastroni

Via Roma chiusa da domattina alle 8 fino alla fine dei lavori nel tratto verso via Manzoni. Si tratta comunque di una soluzione temporanea. Venerdì riaprirà piazza Garibaldi

Un altro cantiere approda in piazza Garibaldi, ancora una volta a causa dei lastroni ballerini di granito dell’Adamello: domani dalle 8 al termine dei lavori sarà chiusa via Roma. Motivo, occorre procedere alla rimozione delle lastre nel tratto compreso tra via Roma e il crinale, con asfaltatura del tratto interessato. Soluzione temporanea.

L’ultimo sacrificio estivo richiesto ad automobilisti e negozi del centro, anche perché a fine settimana, verosimilmente venerdì, si chiuderà il cantiere nella parte carrabile che da via Roma arriva a via Ariberto, riaprendo la circolazione. Non c’è proprio pace per la piazza. Il punto all’incrocio con via Roma è senza dubbio il più complicato, quello dove, nonostante i tanti interventi d’emergenza, le lastre non restano al proprio posto.

Per permettere l’esecuzione dei lavori domani, dalle 8, via Roma sarà chiusa, con obbligo per i veicoli provenienti da via Cavour di svolta in corso Unità d’Italia.

L’accesso sarà consentito solo per residenti e aventi diritto per carico e scarico. Un giorno solo di cantiere basterà. «L’area tra via Roma e la piazza – prosegue il neo vicesindaco leghista – è particolarmente delicata, perché si sono creati problemi di sicurezza. Quando si interverrà sarà necessario un lavoro più radicale, che comprenda anche il sottofondo e i sottoservizi».

«Per questo, per dare una risposta immediata - conclude -, abbiamo scelto questa soluzione, con dei rappezzi temporanei in asfalto. Sappiamo che esteticamente non è la più apprezzabile, ma è la più veloce e vantaggiosa, ed è solo temporanea».

© RIPRODUZIONE RISERVATA