Cantù, cento multe in tre soli giorni  Festa finita per i furbetti della sosta
Il parcheggio di via Unione è quello in assoluto più redditizio per le casse del Comune di Cantù

Cantù, cento multe in tre soli giorni

Festa finita per i furbetti della sosta

Canturina servizi, su incarico del Comune, ha appena assunto un nuovo ausiliario. Incredibile il primo riscontro. Maspero: «È la prova che senza controlli la gente non pagava»

Il canturino, quando si tratti della sosta, a quanto pare è incline a fare, come si usa dire, il portoghese: prova ne sia il fatto che il nuovo ausiliario della sosta, appena entrato in servizio, ha staccato 101 multe in tre giorni. In tutto, 3.667 euro.

Negli ultimi giorni è stato operativo in centro, e i risultati non sono mancati: «Ho chiesto il resoconto della sua attività – spiega l’assessore ai lavori pubblici Davide Maspero – e in tre giorni ha emesso 101 multe, pari a 3.677 euro». L’impressione che troppi non paghino, insomma, conti alla mano non è solo un’impressione: «Avevamo detto – prosegue – che uno dei motivi per cui gli introiti degli stalli sono molti più bassi delle aspettative era per il mancato controllo della regolarità del pagamento del ticket, e a quanto pare tutti i torti non li avevamo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA