Cantù, redditi in Comune  Avvocati top, ma vince il chirurgo
CANTU' - SETTORE ECONOMATO IN MUNICIPIO CANTU' - SETTORE ECONOMATO IN MUNICIPIO

Cantù, redditi in Comune

Avvocati top, ma vince il chirurgo

Il primario Azzola Guicciardi (156mila euro, Lega) precede Latorraca (149mila)-Pagani (87mila) in consiglio Giunta: podio Ferrari-Molteni-Metrangolo, 4a la Galbiati

Con in voto di maggio, per il rinnovo dell’amministrazione comunale, sono cambiate molte cose in piazza Parini, a partire dal sindaco, con l’elezione di Alice Galbiati. Se invece dei risultati elettorali si scorrono le dichiarazione dei redditi dei membri della giunta e del consiglio comunale, invece, si ha la conferma che, dalle parti di piazza Parini, sono gli avvocati a risultare i Paperoni della situazione, con l’assessore di Forza Italia Matteo Ferrari che conta anche quest’anno sul reddito più cospicuo dell’esecutivo.

Anche se stavolta i legali devono cedere il gradino più alto a un medico, Marco Azzola Guicciardi, che dirige l’Unità Operativa di Chirurgia Generale all’ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù. Da qualche anno tutte le amministrazioni pubbliche devono pubblicare sul proprio sito istituzionale la situazione reddituale e patrimoniale degli amministratori e dei congiunti che acconsentano.

Nella giunta, come già l’anno scorso, il reddito più importante è quello di Matteo Ferrari, avvocato con studio in città e assessore di Forza Italia con deleghe a Patrimonio, Mobilità, Personale e Reperimento Fondi Pubblici, pari a 112.511 euro.

Lo seguono il leghista Giuseppe Molteni, commercialista e assessore a Bilancio, Commercio, Artigianato, Attività Produttive, Suap e Partecipate, con 91.965 euro e Antonio Metrangolo, assessore ai Rapporti con le frazioni, Ambiente e Decoro Urbano, Viabilità di Cantù Sicura, pensionato, con 53.603 euro. Quarta piazza per il sindaco Alice Galbiati, avvocato anche lei.

La lista completa su La Provincia in edicola domenica 12 gennaio

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA