Capiago, allarme topi all’asilo  Scatta subito la bonifica
L’ingresso della scuola dell’infanzia di Capiago

Capiago, allarme topi all’asilo

Scatta subito la bonifica

Oltre alla derattizzazione sono state collocate anche protezioni. Problema risolto: si sospetta fossero nel seminterrato, non nelle aule

I topi nel seminterrato dell’asilo di Capiago. Al punto da spingere la scuola e il Comune a intervenire con una derattizzazione urgente. Ma non solo. Si è preferito, per la scuola dell’infanzia pubblica dedicata a “Loris Malaguzzi”, muri di proprietà del Comune, montare alcuni retini. Per evitare il passaggio dei roditori, specie in cortile.

O più in genere nei luoghi esclusivamente destinati ai bambini. Anche ora che, dei roditori - simpatici soprattutto in versione cartone animato, un po’ meno dal vivo secondo il senso comune - non vi sarebbe, in virtù della stessa derattizzazione, più traccia.

A sancire nero su bianco l’esistenza degli animaletti dalla lunga coda sono gli uffici del Comune di Capiago Intimiano. Intervenuti, nei giorni scorsi, con un documento per poter affidare l’intervento di derattizzazione a una ditta specializzata, al costo di 671 euro.

È quindi la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Capiago Intimiano, Magda Zanon, a fornire alcuni dettagli. Utili anche a sottolineare che ora non vi è nessun pericolo di incontri strani. Che, dice la dirigente, peraltro non sarebbero sinora avvenuti: avvistamenti, spiega la Zanon, non ve ne sono stati. Ma la tesi è che nel seminterrato vi fossero comunque i topi. Non soltanto una semplice supposizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA