Capiago, il cane Kira non ce l’ha fatta  Ucciso con il veleno per topi
La struggente immagine di Kira, il cane che ha mangiato bocconi avvelenati lasciati in giardino

Capiago, il cane Kira non ce l’ha fatta

Ucciso con il veleno per topi

Il proprietario l’aveva trovato agonizzante nel giardino dicasa

Il suo caso aveva commosso i nostri lettori ma tutte le cure sono state inutili

Ha provato a lottare per vivere. Ma il veleno, lanciato in giardino - si pensa, all’interno di un boccone - l’ha lentamente uccisa. Dopo giorni di agonia, Kira, la cagnolina di 10 anni di via delle Grigne, ieri pomeriggio è morta. Il veterinario aveva affermato che, nei giorni precedenti, Kira aveva ingerito veleno per topi nel giardino di casa, a Intimiano. I proprietari avevano pensato subito a un ladro. Più difficile - ma non è escluso - pensare al gesto criminale di qualche vigliacco, mosso da altro.

La storia di Kira aveva raccolto l’attenzione e la preoccupazione di tanti amici degli animali che, attraverso La Provincia, avevano appreso della triste storia.

La storia su La Provincia in edicola domenica 24 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA