Ecco le stangate di 400 euro  Prime maxi multe sui rifiuti
Un recente abbandono di rifiuti in via Mazzini a Cantù

Ecco le stangate di 400 euro

Prime maxi multe sui rifiuti

Comune al contrattacco con i furbetti: due sanzioni in viale Madonna

Una stagione a base di multe salate. Destinatari: gli incivili dei rifiuti. Coloro i quali hanno pensato di abbandonare spazzatura persino per le strade della città. Nel giro di nemmeno ventiquattr’ore, il Comune ha multato due di questi personaggi. Due multe. Per ciascuno, una stangata da 400 euro di multa: otto volte tanto rispetto ai 50 euro in vigore sino a pochi giorni fa. Prima che il Comune innalzasse gli importi.

La polizia locale di Cantù è intervenuta qui. E per un’altra situazione, a Fecchio: un rogo di diverse sterpaglie e verde è stato punito con una multa da 250 euro.

L’assessore all’ambiente Alice Galbiati, Cantù Sicura, spera che le multe siano le prime e le ultime. «Siamo riusciti a dare a due “furbetti” dei rifiuti, se vogliamo chiamarli così, 400 euro di multa a testa. E’ successo, in entrambi i casi, in viale Madonna. Abbiamo proceduto con l’apertura del sacco e siamo riusciti, in questo modo, a punire i due responsabili dell’abbandono».

© RIPRODUZIONE RISERVATA