Erba, incubo via Valassina  Caos e lunghe code

Erba, incubo via Valassina

Caos e lunghe code

Situazione al collasso nelle ore di punta per il cantiere

Il cantiere e i mezzi da lavoro occupano un’intera corsia, il traffico è rigorosamente a senso unico alternato.

Percorrere via Valassina è diventato un incubo: la mattina presto restano in coda i “pendolari” che provengono da Longone al Segrino, nel tardo pomeriggio - quando chiudono negozi e uffici - la stessa scena si ripete in senso inverso. A complicare il quadro ci si mette poi il passaggio a livello di corso 25 Aprile: «Chiederemo all’azienda di segnalare percorsi alternativi - assicurano dal municipio - per evitare che le auto si incolonnino negli orari critici».

A paralizzare il traffico in corrispondenza della porta est della città è un cantiere che si estende sui 500 metri di via Valassina compresi tra gli incroci con via Lecco e via Galilei. Dall’inizio della settimana gli operai della società Asil stanno effettuando degli scavi per posare una nuova condotta idrica e il comandante della polizia locale ha emesso un’ordinanza di senso unico alternato valida fino al 27 luglio, il termine massimo per la fine dei cantieri; che i lavori avrebbero causato dei problemi era scontato, ma pochi immaginavano simili disagi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA