Erba-Ponte Lambro più sicura
Tutor confermato altri tre anni

Incidenti gravi di fatto azzerati sulla Arosio-Canzo. Nel 2021 rilevate 4.407 irregolarità con verbali per complessivi 240mila euro

Erba-Ponte Lambro più sicura Tutor confermato altri tre anni
Il tutor della Arosio-Canzo posizionato nel tratto di Erba
(Foto di Bartesaghi)

Altri tre anni di tutor sull’Arosio-Canzo e sulla Vallassina.

La Provincia di Como ha rinnovato il servizio di rilevamento della velocità alla Safety21 Spa di Roma. Sono interessati i Comuni di Erba, Ponte Lambro, Merone e Monguzzo, un tratto della Lomazzo-Bizzarone e la Lariana tra Como e Blevio.

Il rinnovo dei tutor non era scontato. Negli anni passati qualcuno ha proposto di eliminarli, ma alla fine si è deciso di rinnovare il servizio scaduto alla fine del 2021. Al di là degli incassi, come hanno osservato più volte il presidente provinciale Fiorenzo Bongiasca e il dirigente Marco Testa, i rilevatori funzionano, sono stati richiesti dagli amministratori locali e hanno scopo preventivo: su un tratto come l’Arosio-Canzo, teatro di scontri mortali, l’incidentalità si è di fatto azzerata.

Il procedimento è durato mesi, sono arrivate tre offerte e nei giorni scorsi il servizio è stato aggiudicato ancora alla Safety21 Spa di Roma, che sarà affiancata dalla torinese Assist Spa per la gestione e la spedizione delle sanzioni.

I due rilevatori sulla provinciale 40 Arosio-Canzo sono collocati tra Erba e Ponte Lambro; altri due sono sulla provinciale 41 Vallassina tra Merone e Monguzzo. Nell’Erbese il primo tutor è stato installato fra Merone e Monguzzo nel 2014, il limite è di 80 chilometri orari; sull’Arosio-Canzo, con limite a 70 chilometri orari, il rilevatore è arrivato alla fine del 2016: qui - caso unico in Provincia - i rilevatori funzionano sia da tutor che da autovelox.

Nel 2021 il rilevatore dell’Arosio-Canzo ha fotografato 4.407 irregolarità (713 come tutor, 3.694 come autovelox); quello sulla Vallassina 9.017. L’accertato complessivo dai due rilevatori dell’Erbese è pari a 715.905 euro (475.747 arrivano dalla Vallassina, 240.158 euro dall’Arosio-Canzo).

(Luca Meneghel)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}