Ex Magistri a Mariano, ci siamo  La bonifica dell’amianto è partita
L’ex Itis Magistri Cumacini di via Rutschi a Mariano Comense

Ex Magistri a Mariano, ci siamo

La bonifica dell’amianto è partita

Dopo anni di rinvii la Regione ha avviato l’intervento su 600 metri quadrati di tetto

È uno dei problemi più annosi e preoccupanti di Mariano: l’eternit presente sull’ex Itis di via Rutschi. Ma ieri sono finalmente partiti i lavori di bonifica della copertura per restituire alla città un edificio messo in sicurezza almeno nel tetto. Dopo anni di attese e rinvii, infatti la Regione ha sciolto i nodi che frenavano l’avvio dei lavori, firmando il certificato di inizio attività, quale proprietaria dell’area a distanza di un quarto di secolo dalla chiusura della scuola.

Così ieri mattina la srl “eColapinto” ha potuto dare avvio alla bonifica del tetto dagli oltre seicento metri quadri di amianto che lo ricoprono. In tuta bianca e mascherina, i due operai a lavoro tolgono le lastre ondulate per incapsularle una a una e quindi inserirle in un apposito sacco destinato allo smaltimento nelle discariche autorizzate.

Naturalmente, l’edificio non rimarrà senza copertura: le lastre rimosse, vengono di pari passo sostituite con materiale non inquinante.

L’operazione si chiuderà il 18 novembre, termine ultimo per la fine dell’intervento che ha incluso la rimozione delle erbacce che dominavano l’area così come dei vetri rotti dalle finestre per una spesa totale di 200 mila euro sostenuta e promossa da Palazzo Lombardia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA