Il “Ferun” di Mariano  sfida il virus: «Lo faremo»
L’edizione dello scorso anno: quest’anno c’è da affrontare l’emergenza sanitaria

Il “Ferun” di Mariano

sfida il virus: «Lo faremo»

L’annuncio dell’assessore Ballabio. Per rispettare le norme, non sarà lungo la strada che porta a San Rocco ma nell’area del mercato in via Kennedy

Ci sono eventi nell’agenda annuale cittadina che sembrano indistruttibili. Così è il “Ferun de Marian” che non si arrende neanche al coronaviurs: il tradizionale appuntamento dedicato al patrono minore Santo Stefano anche quest’anno ritorna il primo lunedì di agosto a Mariano.

Ad annunciarlo è l’assessore alle Politiche commerciali, Andrea Ballabio pronto a togliere le cento bancarelle dalla strada per riportarle nell’anello del mercato di via Kennedy.

«Il Ferun verrà fatto - promette Ballabio - Dobbiamo pensare alla sicurezza: per questo abbiamo deciso di ridurre gli spazi della fiera, non disponendo le bancarelle lungo la strada che porta alla chiesa di San Rocco perché ci sono troppe porte d’ingresso, anche quelle delle stesse abitazioni, difficili da controllare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA