Il puma è riapparso ad Asnago  «Mi ha tagliato la strada»
La strada tra Cucciago e Cantù Asnago dove è stato avvistato il puma

Il puma è riapparso ad Asnago

«Mi ha tagliato la strada»

Un automobilista lunedì sera l’ha incrociato in via Montina: «Era lui, coda lunga e bianca sulla punta e si muoveva rapidamente»

«Mi ha quasi tagliato la strada, mi ha preceduto per qualche metro. E poi è sparito di nuovo nel bosco. La coda era quella di un puma: lunga, bianca sulla punta. Anche i colori. Ma più che spaventato, mi ha sorpreso trovarmi questo felino in mezzo alla strada, di notte, mentre in auto tornavo a casa mia, a Cantù Asnago».

Dove, passando anche per Cucciago, è tornato il puma. Segnalato prima proprio nella frazione di Cantù. Poi a Casnate con Bernate. Con possibili incursioni su Senna. Dove alcuni animali sono stai aggrediti.

A riferire quanto accaduto è Roberto Riva, 23 anni, impiegato. La sua testimonianza conferma, una volta di più, dopo il video di Matteo Gorla con l’animale immortalato in un orto di Casnate, e la testimonianza di Alessandro Pedroncelli, che l’ha visto più volte proprio a Cantù Asnago, la tesi del comandante della polizia provinciale Marco Testa: l’animale, sostiene Testa, è un puma o un ibrido di puma.

Gli agenti hanno raccolto la dichiarazione di Riva.

«È successo lunedì sera intorno a mezzanotte e mezza - racconta Riva - Stavo tornando a casa in auto, ero appena uscito dal confine di Cucciago, lungo via Montina, la strada che attraverso i boschi scende a Cantù Asnago. Dopo un paio di tornanti mi è apparso, sulla destra, questo felino, davanti alla macchina, in piena corsa. Mi ha quasi tagliato la strada, ma poi ha seguito per un tratto l’asfalto, stando davanti alla mia auto, a circa tre metri da me».

«La coda, all’incirca, era lunga tra i 70 e gli 80 centimetri - dice - correva alla velocità di circa 50 chilometri orari, o poco meno. Forse si tratta di un esemplare giovane: non è enorme, all’incirca un metro e mezzo, compresa la coda. Colori del manto: diverse tonalità di marrone. Quando è passata la mia auto, ha aggiustato la direzione. Ha corso davanti a me per qualche secondo, massimo una decina, direi. E poi è di nuovo scomparso nel bosco».


© RIPRODUZIONE RISERVATA