Influenza, 70mila vaccini  per over 65 e bambini
Vaccinazioni contro l'influenza (Foto by archivio)

Influenza, 70mila vaccini

per over 65 e bambini

Al via la campagna di prevenzione al virus

Coinvolte nella sensibilizzazione parrocchie e Auser

Aumentare l’adesione al vaccino antinfluenzale con una campagna dedicata ai 65enni e con la collaborazione di parrocchie e Auser.

L’Ats Insubria lancia la campagna che avrà inizio il prossimo 3 novembre.

«L’obiettivo è di sensibilizzare sempre di più la popolazione sulla necessità e i vantaggi della vaccinazione contro l’influenza - spiega Anna Maria Maestroni, direttore sanitario dell’Ats Insubria - che è anche una scelta di vita nei confronti della propria salute e di chi ci circonda».

Il vaccino viene offerto gratuitamente alle persone dai 65 anni in su, a chi ha patologie croniche, alle donne in gravidanza, alle persone che vivono a contatto con malati, ma anche a operatori sanitari, e altre categorie.

L’Ats punta a superare la soglia del 49% registrata a Como lo scorso anno. Per questo sono state acquistate 70mila dosi di vaccino antinfluenzale (l’anno scorso si sono vaccinate 73mila persone), con la possibilità di fornitura di ulteriori 15mila dosi. Si intende aumentare la copertura vaccinale anche tra i malati cronici, di età inferiore a 65 anni, superando i 6.100 vaccini dello scorso anno.

Partirà un invito personalizzato, spedito a casa, rivolto a coloro che nel 2016 compiono 65 anni - circa 7.500 persone nel comasco - ai quali viene per la prima volta offerta la vaccinazione gratuitamente. La Asst Lariana metterà a disposizione gli ambulatori territoriali nei quattro distretti, ma anche il Poliambulatorio di Via Napoleona e l’ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù. Consentendo così di ampliare sedi e orari della vaccinazione, come sottolineato da Vittorio Bosio, direttore sociosanitario dell’Asst. Confermata la collaborazione dei medici di base, Rsa, Comuni e per la prima volta quella dell’associazione Auser e delle parrocchie con l’affissione di locandine e materiale informativo.

La campagna si chiuderà il 3 dicembre ma potrà essere effettuata oltre tale data, previa prenotazione, rivolgendosi all’ambulatorio vaccinale del proprio distretto. Per conoscere sedi e orari e per informazioni, oltre al sito www.ats-insubria.it, dal 3 novembre al 3 dicembre attivo il numero verde 800 769 622 (dal lunedì al venerdì , dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16).

© RIPRODUZIONE RISERVATA