Internet superveloce nelle scuole
A Mariano fibra con i cavi dei lampioni

Coinvolti l’asilo Garibaldi, le elementari IV Novembre e Alighieri e l’istituto Monnet .I tracciati seguiranno quelli dell’illuminazione pubblica evitando disagi e cantieri troppo costosi

Internet superveloce nelle scuole A Mariano fibra con i cavi dei lampioni
Un’esercitazione con la lavagna interattiva multimediale al Monnet

Il Comune amplia la mappa delle scuole raggiunte dalla fibra ottica a Mariano.Perché dall’asilo alle superiori, cinque istituti saranno “cablati” nelle prossime settimane, ossia verranno raggiunti dalla connessione internet ultraveloce per sostenere la didattica a distanza resa necessaria dalle varie emergenze sanitarie.

Ad annunciarlo è la giunta guidata da Giovanni Alberti pronta a concedere l’uso gratuito del tracciato dell’illuminazione pubblica per portare la banda ultralarga in classe.

A eseguire i lavori è la società bresciana “Intred”, vincitrice del bando promosso da “Infratel Italia”, la società in-house del Ministero dello Sviluppo Economico, per cablare le scuole della Lombardia.

Sarà la spa bresciana ad aprire i cantieri, partendo dai due plessi in centro, ossia la scuola dell’infanzia “G. Garibaldi” e le elementari “IV Novembre” in via P. Trotti per poi ampliare i lavori alle elementari e medie “Dante Alighieri” in via dei Vivai fino a raggiungere l’istituto superiore “Jean Monnet” in via Santa Caterina.

L’operatore si muoverà lungo il tracciato dell’illuminazione pubblica per vincere la sfida della digitalizzazione dell’istruzione, portando la banda ultralarga tra i banchi di classe che consente scambi di dati fino a un Giga al secondo.

Così i professori puntano a dire addio all’audio disturbato, all’immagine poco nitida o, ancora, alla lezione che procede a scatti, grazie alla tecnologia in fibra che garantisce una maggiore stabilità e velocità della connessione.

Le scuole così come l’amministrazione non dovranno versare un euro per i prossimi cinque anni dal momento che le connessioni sono pagate direttamente da Infratel Italia, la società in house del Mise (ministero dello sviluppo economico).

Silvia Rigamonti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}