Inverigo, autocarro “ariete” in banca  Suona l’allarme e mette i ladri in fuga
La vetrina sfondata della filiale di Intesa San Paolo di Inverigo

Inverigo, autocarro “ariete” in banca

Suona l’allarme e mette i ladri in fuga

I residenti sono stati svegliati dal colpo ma hanno potuto vedere solo il furgone fuggire

La centrale via General Cantore ad Inverigo è stata teatro, nella notte tra venerdì e sabato, di una tentata rapina alla locale filiale della banca Intesa-San Paolo. In piena notte, usando come ariete un autocarro, i malviventi hanno puntato dritto e a tutta velocità, contro una delle due vetrate dell’azienda bancaria.

Il vetro antisfondamento ha offerto però più resistenza di quanto potessero immaginare i ladri che hanno dovuto lasciare, in tutta fretta, la location della rapina, con l’allarme antifurto della banca che ha iniziato a suonare all’impazzata. Diverse persone, risvegliate dal frastuono per la caduta della vetrina, si sono affacciate alle finestre, ma hanno solo potuto intravedere il furgone, usato per sfondare, sparire a tutta velocità. Sull’episodio stanno indagando i Carabinieri della stazione di Lurago d’Erba, che stanno visionando le immagini raccolte dalle telecamere di videosorveglianza, che però non sono tarate per la rilevazione delle targhe, installate nel palazzo municipale che si trova proprio davanti alla banca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA