Lascia il marito (nel Pd)  Cinzia Colico va con Renzi
Cinzia Colico con Matteo Renzi lo scorso aprile a Tavernerio

Lascia il marito (nel Pd)

Cinzia Colico va con Renzi

Strappo della moglie del consigliere (ed ex segretario) Di Gregorio

«Siamo sempre stati una fusione a freddo: lui dai Ds, io dalla Margherita»

Per chi la conosca non è stata certo una sorpresa, perché Cinzia Colico non ha mai nascosto di apprezzare molto Matteo Renzi. Naturale, quindi, che abbia deciso di aderire senza nessun indugio al nuovo soggetto politico dell’ex premier, Italia Viva. Una scissione che ha creato un bel terremoto tra i dem, la cui onda lunga, stavolta, le è arrivata letteralmente sin nel salotto di casa, visto che il marito, Filippo Di Gregorio, è consigliere comunale del Pd e ne è stato segretario cittadino. E non ha intenzione di uscire dal partito. «Nessun problema – assicura Cinzia Colico – per me la coerenza è un valore fondamentale in politica. Filippo è stato eletto con il Pd e mi sembra coerente e giusto che ci resti. E poi noi siamo sempre stati una fusione a freddo, con formazione molto diversa, lui in arrivo dai Ds, io dalla Margherita».

Anche all’interno del circolo cittadino del Pd, tutto sommato, Italia Viva non ha portato particolari stravolgimenti. Per ora i due addii ufficializzati sono stati quello di Paola Sala – a lungo coordinatrice cittadina del Pdl, poi nel direttivo dem – e, appunto, di Colico. «Si tratta di due persone da sempre molto vicine a Renzi – spiega il segretario Roberto Bianchi – per cui non c’è stata nessuna sorpresa»


© RIPRODUZIONE RISERVATA