Mariano, allerta sicurezza  Check up per dodici ponti
Tra i ponti da controllare c’è quello del Lottolo (Foto by Archivio)

Mariano, allerta sicurezza

Check up per dodici ponti

Il Comune ha affidato un incarico da 23mila euro per verificarne condizioni statiche e portata. Oltre alla struttura sulla ferrovia (viale Lombardia), da monitorare quelle sui torrenti Lottolo, Terrò e Roggia Vecchia

Il Comune di Mariano apre un’indagine sui ponti presenti sul suo territorio. Dodici strutture che, innalzate in tempi diversi, ora finiranno sotto la lente d’ ingrandimento di un’azienda esperta del settore ed esterna al municipio con l’obiettivo di accertarne l’idoneità statica.

Una decisione nata su spinta della polizia Locale che, di fronte alla richiesta del transito di un trasporto eccezionale sul cavalca ferrovia di viale Lombardia, ha chiesto di definirne al meglio i limiti e la portata massima. Aperta quindi la procedura negoziata per individuare l’impresa per un pacchetto d’intervento stimato in 23 mila euro.

«La struttura più importante è sicuramente il cavalcaferrovia di viale Lombardia che assorbe il traffico diretto e proveniente da Milano - esordisce l’assessore ai Lavori pubblici, Fermo Borgonovo -. A cinquant’anni esatti dal suo collaudo ci sembrava giusto compiere una verifica sull’idoneità statica a fronte anche di una nuova richiesta di trasporto eccezionale con un carico di 88 tonnellate».

La domanda così definita è arrivata sul tavolo del comando dei vigili i quali, rifiutata perché 11 tonnellate oltre il limite, hanno preso carta e penna per chiedere con «cortese sollecitudine di accertare la sostenibilità del ponte cavalcaferrovia (e altri ponti) anche al normale traffico di autocarri e veicoli». Nessun segno evidente di lesione: questo quanto emerso dall’analisi visiva seguita sul posto in risposta alla nota.

Altri dettagli sul giornale in edicola sabato 8 aprile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA