Palazzetto, Cucciago tifa Cantù  Il sindaco: «L’importante è farlo»
L’ex palazzetto Pianella di Cucciago (Foto by Christian Galimberti)

Palazzetto, Cucciago tifa Cantù

Il sindaco: «L’importante è farlo»

Il sindaco Meroni commenta l’ipotesi dell’impianto in città: «Il basket tornerà “a casa”. Abbiamo avuto vantaggi dai progetti passati, ora vedremo cosa fare dell’ex Pianella»

Gioco di squadra. Il palazzetto a Cantù? A Cucciago sta benissimo. Non un segreto, per il Comune confinante, l’ipotesi di realizzare il nuovo palazzetto non più sull’area del Pianella, sul proprio territorio, bensì a Cantù, in corso Europa, sul terreno dei due tentativi Palababele e Palaturra.

«Sapevamo che c’erano anche altre ipotesi che si stavano complessivamente rivalutando - dice il sindaco cucciaghese Claudio Meroni - Che sia possibile realizzare il palazzetto “a casa”, mi rendo conto, è importante. L’augurio di tutti è che si arrivi a un progetto solido. E se c’è supporto su Cantù, benissimo: l’importante è realizzarlo».

«Ora noi dovremo pensare al futuro di quell’area - aggiunge -, si potrà ragionare su un solo aspetto e non su più possibilità, e questo semplifica il lavoro sul Piano di governo del territorio».

«Ci sono già stati dei benefici per Cucciago - dice - Per la prima rotatoria che abbiamo realizzato (all’altezza del Bar Curti, cantiere in corso, ndr), è arrivato un contributo importante da parte della Regione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA