Panda speronata  Caccia al pirata a Cantù
La portiera della Fiat Panda speronata dai giovani, poi fuggiti

Panda speronata

Caccia al pirata a Cantù

Ennesimo incidente seguito da una fuga in città Speronata da quattro ragazzi

«Poteva anche essere ferita grave, ma sono scappati»

Ennesimo pirata della strada in azione in città. Stavolta ad avere la peggio una donna che è stata tamponata violentemente da un’auto a bordo delle quale si trovavano dei ragazzi, e che non si è fermata dopo l’incidente ma ha proseguito la propria corsa facendo perdere le proprie tracce. L’episodio è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì, intorno alle 23.30, all’interno della rotatoria che regola la circolazione in zona Sant’Antonio.

La donna, una canturina di 41 anni, proveniva da Como a bordo della propria Fiat Panda e stava tornando a casa percorrendo via Mazzini quando si è immessa nel rondò intenzionata a proseguire dritto su via Grandi.

Non è riuscita ad uscire dall’incrocio, però, perché da destra, dalla parte bassa di via Daverio, le è piombata addosso un’altra vettura, che poi non si è fermata a prestare soccorso alla donna

I dettagli su La Provincia in edicola giovedì 30 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA