Piazza Garibaldi, via ai lavori  A Cantù cambia la viabilità
Il tratto di piazza Garibaldi interessato dai lavori delle lastre

Piazza Garibaldi, via ai lavori

A Cantù cambia la viabilità

I lastroni ballerini all’origine dell’intervento: da domani, mercoledì, sarà vietato il passaggio delle automobili nella speranza di finire per l’inizio dei saldi estivi

Preceduto e accompagnato dall’ormai immancabile polemica che divampa ogni volta che si metta mano a piazza Garibaldi, sta per aprire l’ennesimo cantiere per cercare di domare i lastroni ballerini.

Da quando una dozzina d’anni fa si è proceduto con la riqualificazione del crinale, s’è perso il conto dei disagi patiti da commercianti e cittadini tutti e delle risorse utilizzate in manutenzione straordinaria, ma la speranza è che questo possa essere l’intervento risolutivo.

Domani, mercoledì 27 giugno, si comincerà quindi a tagliare in quattro parti i lastroni di granito dell’Adamello in un’area di 300 metri quadrati nella parte carrabile che da via Roma arriva a via Ariberto, per ripristinare il sottofondo e l’impermeabilizzazione.

Si sta approntando il cantiere, per procedere poi spediti, e da domani mattina si chiuderà il passaggio alle automobili, a partire dalle 8 fino al termine dei lavori, che si vuole arrivi il prima possibile. Tre settimane, se il meteo non fa scherzi, e l’obiettivo sarebbe il 7 luglio, ovvero per l’avvio dei saldi. A causa dei lavori viene quindi istituito l’obbligo di svolta a sinistra verso via Manzoni o via Dante per i veicoli provenienti da via Roma. E divieto di accesso da via Annoni a piazza Garibaldi. A lamentare i maggiori disagi sono i commercianti e i residenti, che avranno accesso consentito in via Ariberto da viale Madonna a piazza Garibaldi, come gli aventi diritto e carico e scarico.

Allo stesso modo, solo chi viva in via Matteotti o abbia lì la propria attività, e quindi la necessità di ricevere la merce dai fornitori, avrà il permesso di accedere da piazza Volontari della Libertà – quindi contromano rispetto alla norma – con divieto ovviamente di passare da piazza Garibaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA