Ponti da controllare  A Mariano si parte subito

Ponti da controllare

A Mariano si parte subito

Già affidato l’incarico a uno studio comasco per accertare l’idoneità statica di 12 strutture in città

Mariano indaga la salute dei propri ponti. Prove non distruttive per verificare caratteristica e resistenza del calcestruzzo, ispezioni sul posto ed eventuali prelievi: le dodici strutture oggi presenti sul territorio passeranno sotto la lente d’ingrandimento di un esperto del settore ed esterno al municipio con l’obiettivo di accertarne l’idoneità statica. Proprio venerdì si è infatti chiusa la gara volta a rintracciare l’azienda: l’incarico è stato affidato a uno studio comasco a fronte di uno sconto di oltre 40% sull’importo stimato per l’intervento in 23 mila euro. Ora si aspettano i tempi tecnici ma l’amministrazione anticipa che l’attesa sarà breve.

«La procedura era legata all’approvazione del bilancio. Fatto questo passaggio siamo partiti subito con la gara, arrivando pronti al momento - spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Fermo Borgonovo - Ovvero ci siamo preparati prima e questo ci ha permesso di definire già oggi l’aggiudicazione del lavoro».

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 16 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA