Ritrovato il papà   scomparso a Brenna
Gli agenti della polizia locale intercomunale hanno contribuito alle ricerche dell’uomo di Brenna

Ritrovato il papà

scomparso a Brenna

Era uscito di casa giovedì e non era più tornato. Da venerdì le ricerche della Protezione civile Una lettrice ha riconosciuto la Fiesta con il numero di targa pubblicato su “La Provincia”. Fermato dai vigili ad Alzate

È stata una lettrice de “La Provincia” a notare il numero della targa riportato sul giornale, abbinato al colore abbastanza inconfondibile, verde acquamarina, della Ford Fiesta di passaggio, cercata ormai da una quarantina di ore.

Sua, la chiamata agli agenti della polizia intercomunale di Alzate: la pattuglia, in via per Cantù, la strada dietro il Santuario della Madonna di Rogoredo, è accorsa ed è riuscita a trovare così Alessandro Consonni, 38 anni, sposato e padre di due figli, scomparso dalla serata di giovedì, quando non era ritornato nella sua casa di via Cervino, a Brenna. Ieri mattina, è stato un sabato a lieto fine per la vicenda che aveva portato sgomento tra i familiari e preoccupazione in tutto il paese.

Non ci sarebbero particolari motivi alla base della scomparsa dell’uomo, ora abbracciato con gioia dalla famiglia.

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 28 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA