Settembre caldo a Mariano   Via a cantieri per un milione
Tra i lavori particolarmente attesi, quelli in via Santa Caterina da Siena

Settembre caldo a Mariano

Via a cantieri per un milione

Si parte a inizio mese con il recupero di sette appartamenti di edilizia popolare e le asfaltature

Il piano di asfaltatura delle strade locali, l’ampliamento del cimitero maggiore, ancora, il recupero degli alloggi di edilizia popolare e, infine, la messa in sicurezza del rettilineo di via Santa Caterina da Siena che porta all’istituto superiore “Jean Monnet” a favore dei pedoni. Sono questi i lavori che prenderanno avvio con settembre, segnando un ritorno in città dopo la pausa estiva all’insegna dei cantieri dal valore di oltre un milione di euro di investimenti da parte del Comune sulla manutenzione della città.

«Ci siamo mossi per accelerare e portare avanti quelle opere che erano in linea con le nostre priorità che, come abbiamo ribadito già in più occasioni, è quella di fare manutenzione del territorio» spiega l’assessore con delega ai Lavori pubblici, Enrico Rudy Benelli che ricorda l’impegno profuso sul capitolo non appena entrato nell’incarico in municipio. «E sì, sarà quindi un’ autunno caldo sul fronte dei cantiere in città» aggiunge mettendo in fila le opere che si andranno a concretizzare dopo agosto.

La più attesa è sicuramente la posa di nuova asfalto sulle strade locali. Il 2 settembre si firma il contratto con la srl “Tecno Gi Strade” di Grandate che si è aggiudicata il pacchetto di lavori che partiranno il 15 dello stesso mese. Steso dalla passata amministrazione e coperto tramite mutuo, l’investimento di 400 mila euro si concentra prima sugli assi di maggior scorrimento, ossia via Como, via Cardinal Ferrari e via Milano per poi focalizzarsi anche sulle bretelle secondarie, come via Monte Bisbino, via Lazzaretto e via Baracca, per chiudersi nell’arco di due mesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA