Banchini, il Como e l’effetto Monza «A Crema andiamo per vincere»
Marco Banchini, allenatore del Como (Foto by Cusa)

Banchini, il Como e l’effetto Monza
«A Crema andiamo per vincere»

Oggi il turno infrasettimanale, il pareggio con la capolista ha dato maggiore consapevolezza agli azzurri

Vietato illudersi. Perchè è vero quello che ha detto mister Banchini a Monza, «questa partita non ci porta solo un punto», ma è anche vero, come ricorda lo stesso tecnico del Como presentando la gara di quest’oggi (ore 18.30 a Crema) con la Pergolettese, «che non dobbiamo pensare di essere bravi, dobbiamo ricordarci di quello che abbiamo saputo fare, ma dimostrarlo ogni volta, perchè questa sarà completamente un’altra partita».

Decisamente sì, qualcosa di molto diverso. Anche solo nei presupposti, perchè di certo prima di Monza Banchini non avrebbe mai detto con la sicurezza con cui lo ha fatto invece ieri, «andiamo per vincere».

Dalla prima della classifica alla terzultima non ci sono solo 31 punti di differenza, c’è soprattutto un modo diverso di scendere in campo da parte degli avversari, «e sono felice di poter dire che i nostri primi avversari siamo noi, un’affermazione che possono fare le grandi squadre e che possiamo fare anche noi. Stavolta dobbiamo pensare soprattutto a noi stessi, al nostro modo di affrontare la gara, che sarà una battaglia. La Pergolettese in queste ultime due giornate non ha segnato nemmeno un gol, ha fatto un solo punto, e avrà una gran voglia di tornare a vincere».


© RIPRODUZIONE RISERVATA