Como, Benedicic   punta su Vercelli
Il ventenne centrocampista sloveno Zan Benedici (Foto by Foto Cusa)

Como, Benedicic

punta su Vercelli

Il giovane centrocampista è ottimista: «Una vittoria può cambiare ancora tutto»

Vent’anni appena compiuti, la voglia di dare e ottenere il massimo, quella che si può avere alla sua età. Zan Benedicic in un certo senso è la vera novità proposta da Festa al suo arrivo.

E ora è decisamente più felice, anche se l’andamento del Como non è ancora migliorato. «Però sono convinto che ce la faremo. E sinceramente credo che il cambio di allenatore ci abbia fatto molto bene». A lui di sicuro, visto che prima non giocava. «E non so il perchè, ma a questo punto ha poca importanza. Non venivo preso in considerazione nelle prime partite, forse perchè mister Sabatini in quel ruolo non mi vedeva. Purtroppo succede che si pensi che in mezzo al campo debba starci un giocatore con più esperienza. Io non la vedo così, non credo che conti l’età ma la qualità. E ora con mister Festa lavoriamo anche di più, e più intensamente. E credo che il modo per uscirne sia questo. I risultati ancora non si vedono, ma a livello di mentalità c’è già qualcosa di diverso nel gruppo. Io sono certo che quando riusciremo a vincere una partita, basterà una vittoria per farci ripartire».

«La partita con la Pro Vercelli è una delle più importanti del campionato. A noi manca ancora qualcosa, soprattutto una cosa: superare la paura di perdere. E questa partita è una grande occasione. Se andrà bene poi tutto può ancora cambiare in meglio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA