Martedì 30 Settembre 2014

Como, Colella alla ripresa

«Giriamo subito pagina»

Mister Colella durante la partita con la GianaFOTO CUSA

Guardare avanti. Verso domenica prossima a Salò. E voltarsi indietro verso la sconfitta con il Giana solo per capire dove stanno gli errori, senza crucciarsi troppo ma cercando di non ripeterli.

Mister Colella, prima di affrontare la partita di sabato a Monza lei l’aveva definita un test. Per misurare la capacità della sua squadra di gestire la posizione di classifica e il grado di maturità...

«Ed è andata a finire invece che, parlando del primo tempo, credo di non aver mai visto da quando alleno il Como qualcosa di così brutto.. Penso

di aver visto più errori sabato che in tutto l’ultimo anno e mezzo. E non parlo dell’errore che ha causato il gol, che ci può stare. Ma che poteva essere ininfluente se tutti non avessero sbagliato in quel modo la partita...

Arrabbiato? Preoccupato? O semplicemente abituato più degli altri anni ai risultati positivi e quindi più irritato da una caduta imprevista?

«Nè arrabbiato nè preoccupato. Concentrato su ciò che c’è da fare. Poi sì, ci sta forse anche il fatto che si è alzato il nostro livello, e i termini di giudizio sono un po’ diversi. Da questa squadra si pretende di più».

L’intervista completa a Giovanni Colella su La provincia di mercoledì 1 ottobre

© riproduzione riservata