Como o Pisa poco cambia Fautario è l’uomo della B
Simone Fautario (a destra) ai tempi del Como (Foto by Cusa)

Como o Pisa poco cambia
Fautario è l’uomo della B

In un anno solare due promozioni dalla Lega Pro per l’ex terzino azzurro

Uno e uno due, che doppietta per Simone Fautario. Capace, dopo la vittoria ai playoff di Lega Pro un anno fa con il Como, di ripetere la stessa impresa domenica scorsa con il Pisa.

Un trionfo per la squadra di Rino Gattuso, tornata in B dopo sette anni, al termine della doppia finale contro il Foggia. Ora, sono due le date nel cuore di Fautario: 14 giugno 2015, 12 giugno 2016. Identico risultato, emozioni diverse 365 giorni dopo.

Il Pisa – secondo in campionato nel girone B vinto dalla Spal -, ha affrontato ai playoff Maceratese, Pordenone e Foggia: «Credo che questi siano stati playoff più difficili rispetto a quelli di un anno fa, le squadre erano tecnicamente più attrezzate. Io ho giocato solo i quarti di finale, ma la tensione era ovviamente altissima. Il Foggia? Forte, ma forse è arrivato un po’ scarico alla finale, come il Bassano lo scorso anno. E noi, come il Como di un anno fa, eravamo al top della condizione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA