Como, senti il bomber Miracoli «Efficaci e senza l’ansia»
Il gol di Miracoli al Pontedera (Foto by Cusa)

Como, senti il bomber Miracoli
«Efficaci e senza l’ansia»

Il giorno dopo la magnifica vittoria contro il Pontedera

Luca Miracoli ci ha preso gusto: un gol decisivo alla Giana, un gol e un assist contro il Pontedera: «Lavoriamo tanto in settimana per cercare soluzioni nuove per arrivare al gol, ma insistiamo anche su situazioni già viste: nel primo gol di De Nuzzo la dinamica è simile al gol di Iovine ad Alessandria».

Era però molto importante vincere: «Infatti siamo contenti, è stata una bella partita, in cui abbiamo gestito bene il primo tempo, con gli avversari che si sono chiusi con efficacia. Non ci siamo fatti prendere dall’ansia del gol a tutti i costi e, una volta trovato il gol del vantaggio, abbiamo chiuso la partita subito». Anche grazie alla spinta nell’intervallo di mister Banchini: «Ci ha detto che dovevamo andare a prenderci quello che ci spettava».

Simone Sbardella sottolinea il valore della prova del Como e i miglioramenti in atto: «Siamo contenti, siamo in netta crescita rispetto all’inizio del campionato e contro il Pontedera abbiamo raccolto i frutti di questo lavoro. Sapevamo che non sarebbe stata una partita semplice, perché loro brillano per intensità e fisicità, sono molto muscolari: bene così».

Soddisfazione doppia, specialmente per un difensore, quando non si subisce gol: «Noi tendiamo sempre a giocare, il che magari può esporre a qualche ripartenza, ma abbiamo fatto tutto bene in fase preventiva: non subire gol è un segnale di compattezza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA